Printed from http://www.ideasfortravels.com
Point of Interest type city - ancient town: CACCURI in CACCURI CROTONE, ITALY - ITALIA |  | 

CACCURI

CACCURI CROTONE, ITALY - CALABRIA - ITALIA

CITTà - BORGO ANTICO

caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria caccuri - caccuri crotone, italy - calabria

CACCURI - CALABRIA


Italiano CACCURI è un comune di 1.677 abitanti in provincia di CROTONE . E'uno dei borghi che offre ancora oggi peculiarità artistiche e ambientali del tutto insolite. Il tessuto urbano, infatti, conserva le caratteristiche del vecchio centro costituito da un intreccio di strade e vicoli che portano tutti al castello, un imponente maniero risalente al VI secolo d.C. Il paese fu feudo di Polissena Ruffo (moglie di Francesco Sforza, di cui è ancora visibile la stanza nel castello) e delle famiglie Sangiorgio, De Riso, Spinelli, Cimino, Carafa, Cavalcanti (veri mecenati artistici del borgo), Barracco. È ricoperto principalmente da uliveti che costituiscono la principale fonte del reddito agricolo del paese. Attualmente il paese è diviso in quattro rioni: Centro storico, Croci, Parte, San Nicola. Ultimamente, con l'edilizia popolare e privata, si sta sviluppando particolarmente il rione San Nicola.
Arroccato su uno sperone, il borgo antico si presenta oggi all'occhio del turista un centro non ancora del tutto deturpato dal cemento armato. Gli ingressi al borgo un tempo erano tre: Porta Grande (attuale Piazza Umberto I), Porta Piccola (nei pressi del santuario di San Rocco) e Porta Nuova, così chiamata perché più recente rispetto alle prime due.
Al centro del paese si trova la chiesa matrice dedicata a S. Maria delle Grazie, tipico esempio di barocco calabrese, la chiesa di S. Rocco, patrono della cittadina, il convento dei Padri Domenicani con la chiesa della Riforma.
Di notevole interesse storico è la casa natale di Cicco Simonetta, insigne segretario di Francesco Sforza, Duca di Milano e Cancelliere della Duchessa Bona (sec. XV).
Il territorio di CACCURI è ricco di sorgenti di acque minerali. L'acqua solfurea-clorurata del torrente Lepre viene usata per bagni e per bevanda, quella solforosa del Bruciarello è idonea per bagni, l'acqua salina di Calderazzi viene usata per pozioni.
Numerosi sono gli insediamenti rupestri. Di notevole interesse geologico è la Grotta del Palummaro, una delle più grandi e profonde cavità carsiche del circondario con ingresso sulla riva del fiume Lese, nel territorio di CACCURI

English CACCURI is a town of 1,677 inhabitants in the province of CROTONE . It is one of the villages that still offers artistic peculiarities and environmental altogether unusual. The urban fabric, in fact, retains the characteristics of the old center consists of a network of streets and alleys that all lead to the castle, an imposing manor house dating from the sixth century AD The country was a fief of Polyxena Ruffo (wife of Francesco Sforza, of which is still visible room in the castle) and families Sangiorgio, De Riso, Spinelli, Cimino, Carafa, Cavalcanti (true artistic patrons of the village), Barracco. It is covered mainly by olive groves which are the main source of agricultural income in the country. Currently the country is divided into four districts: Old Town, Crosses, Party, St. Nicholas. Lately, with social housing and private, is developing particularly the district of San Nicola.
Perched on a cliff, the old town is today a tourist center of the eye is not yet completely spoiled by reinforced concrete. The entrances to the village once were three: the Great Gate (now Piazza Umberto I), Small Door (near the shrine of St. Rocco) and Porta Nuova, so called because it is more recent than the first two.
 At the center of the vil(see more at http://www.ideasfortravels.com)lage is the mother church, dedicated to St. Maria delle Grazie, a typical example of Baroque CALABRIA, the church of S. Rocco, patron saint of the town, the convent of the Dominicans with the church of the Reformation.
Of great historical interest is the birthplace of Cicco Simonetta, a distinguished secretary of Francesco Sforza, Duke of Milan and Chancellor of the Duchess Bona (XV).
The territory of CACCURI is rich in mineral water springs. The sulfur-chlorinated water of the stream Hare is used for baths and to drink, that sulphurous Bruciarello is suitable for bathrooms, Calderazzi of saline water is used for potions.
There are numerous rock dwellings. Of geological interest is the Grotta del Palummaro, one of the largest and deepest karst cavities in the neighborhood entrance on the river bank Lese, in the territory of CACCURI



CACCURI - CALABRIA: Information

CACCURI - CALABRIA: Around

Per le tue vacanze in CALABRIA trova con Ideas For Travels i migliori alberghi, bed & brakfast, agriturismi, ristoranti, campeggi ... vicini a cittã  - borgo antico CACCURI
For your holydays in CALABRIA find with Ideas For Travels the best hotels, bed & brakfast, agritourism, restaurants, campings ... near the city - ancient town CACCURI
Punto di Interesse / Attrazione CACCURI in CACCURI CROTONE, ITALY | Punto di Interesse / Attrazione CACCURI in CALABRIA | Point of Interest / Attraction CACCURI in CACCURI CROTONE, ITALY | Point of Interest / Attraction CACCURI in CALABRIA