Please, enable JavaScript on your browser
buonconsiglio hotel - eventi manifestazioni sagre a trento

 ALBERGO HOTEL BUONCONSIGLIO HOTEL

ALBERGO HOTEL
BUONCONSIGLIO HOTEL

Eventi, manifestazioni e sagre vicini a TRENTO Calavino Levico Terme Folgaria

LUGLIO VELESE

LUGLIO VELESE  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. VELO D'ASTICO - VENETO  Navigatore
37 Km da BUONCONSIGLIO HOTEL
  Area Tonezza del Cimone, Recoaro Terme, Roana
  Brochure PDF
Sagra del paese, con giochi, musica per giovani, adulti e ballo tutte le sere. Stand gasronomico, mostra fotografica, mostre di pittura, spettacolo pirotecnico. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

I SUONI DELLE DOLOMITI 2017

I SUONI DELLE DOLOMITI 2017  Open
Data prevista evento: Giugno 2018
Loc. TRENTO - TRENTINO ALTO ADIGE  Navigatore
1 Km da BUONCONSIGLIO HOTEL
Altitudine: 193 mt. s.l.m.  Area Calavino, Levico Terme, Mezzolombardo
Due mesi all'insegna della natura e dell'arte musicale per la XX edizione de I Suoni delle Dolomiti, il festival che ogni anno, durante l'estate, riunisce musicisti di fama internazionale, italiani e stranieri, nello magnifico scenario delle montagne rosa, patrimonio dell'umanita' per l'Unesco. Musica classica e jazz, atmosfere passionali del tango e canzone d'autore, improvvisazione e musica da camera; e poi, ancora, momenti di lettura e di riflessione e percorsi in mountain bike, intervallati da pause musicali: il festival offre un programma di appuntamenti quotidiani ad alta quota, con personaggi del calibro di Paolo Fresu, Youssou N'Dour, Cristiano De Andre', solo per citarne alcuni. Si parte domenica 29 giugno, sulle Dolomiti di Brenta, con le note di Bach e del violino di Mario Brunello. Due le novita' di quest'anno. La prima, Arteapedali, e' un'iniziativa che dal 17 al 19 luglio regala la possibilita' di percorrere 120 km, in tre tappe, assieme a quattro 'ciclomusicisti' che la mattina prima della partenza, durante le soste, all'arrivo e prima di andare a dormire allieteranno i partecipante con le loro melodie. La seconda e' la sezione dedicata alle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale con appuntamenti speciali come i percorsi tra trincee, gallerie e camminamenti, accompagnati dalle musiche scritte durante gli anni della Grande Guerra, e le letture di Giuseppe Cederna che nel testo 'L'ultima estate dell'Europa. Il Sublime e l'Orrore' rida' vita ai sentimenti di chi ha vissuto quegli anni, attraverso le lettere scritte dal fronte e le poesie e i racconti di Marinetti, Gadda, Ungaretti, Trilussa ed Erri De Luca. La storia si sposa cosi' al linguaggio universale della musica e della natura, negli stessi luoghi dove sono avvenuti gli eventi che hanno segnato il destino di molti. Tutti gli appuntamenti de I Suoni delle Dolomiti sono previsti per le ore 14, ad eccezione del concerto del 12 luglio (alle 6 di mattina). Nei casi in cui il maltempo ne impedisca lo svolgimento in quota, i concerti verranno recuperati in valle. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

PALIO DELA BRENTA AL BORGO

PALIO DELA BRENTA AL BORGO  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. BORGO VALSUGANA TRENTINO, ITALY - TRENTINO ALTO ADIGE  Navigatore
29 Km da BUONCONSIGLIO HOTEL
Altitudine: 398 mt. s.l.m.  Area Telve, Vetriolo, Levico Terme
  Brochure PDF
30° edizione del Palio dela Brenta al Borgo Il paese di Borgo Valsugana si trasformera' in un villaggio medievale dove potrete trovare antichi mestieri, mercatini enogastronomici, accampamenti medievali, combattimenti, mostre di vita del 1500, sbandieratori e molto altro ancora! 'Farinoti' contro 'Semoloti' Ricordando le antiche rivalita' paesane, nei giorni del Palio due sono le contrade che si fronteggiano: quella Farinota (alla sinistra della Brenta, alle pendici del monte Ciolino e a ridosso del Castel Telvana) e quella Semolota (alla destra del fiume, che si apre ai campi). I Farinoti devono il proprio nome alla farina, la parte piu' nobile del grano con la quale si fa la polenta, e rappresentano la componente nobile del Borgo, che fin dal Medioevo trova casa nei palazzi signorili di Corso Ausugum e che frequenta la corte dei Welsperg, giurisdicenti di Telvana. Per questi motivi il corteo farinoto e' composto da dame altezzose, da coraggiosi cavalieri e superbi signorotti, da armigeri a cavallo e da carri riccamente addobbati segno di autorita', signorilita' e ricchezza. Loro tenaci avversari sono i Semoloti, uomini e donne che nella societa' contano ben poco (come la semola o crusca) e che si dedicano per lo piu' al lavoro nei campi, nei boschi, all'allevamento del bestiame, subendo le angherie dei potenti. Orgogliosi e allegri, sfilano per le strade portando il frutto del loro lavoro nei campi, con gli indispensabili, semplici attrezzi in legno con cui si riesce a coltivare la terra, cantando le vecchie melodie che rallegravano la loro povera vita. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO

SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. LAGHI VI, ITALIA - VENETO  Navigatore
30 Km da BUONCONSIGLIO HOTEL
  Area Tonezza del Cimone, Folgaria, Recoaro Terme
  Brochure PDF
Ricco stand gastronomico, pesca di beneficienza e mostra delle foto storiche del paese. Musica a intrattenimenti vari. Alla domenica, tradizionale Marcia del Ciclamino per i boschi e i sentieri del luogo. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

Eventi, sagre e manifestazioni TRENTINO ALTO ADIGE vicino a TRENTO Calavino Levico Terme Folgaria: 'LUGLIO VELESE'   'I SUONI DELLE DOLOMITI 2017'   'PALIO DELA BRENTA AL BORGO'   'SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO'  

TRENTINO ALTO ADIGE


Situato nell'estremità settentrionale dell'Italia, al confine con l'Austria e la Svizzera, il Trentino Alto Adige è, fra le regioni italiane, quella più nota per la bellezza delle sue montagne. Il suo territorio si estende dal gruppo dell'Adamello-Brenta e dalle cime dell'Ortles e del Cevedale ai rilievi più suggestivi d'Europa: le Dolomiti di Val di Fassa, del Brenta, di Val Gardena, di Val di Fiemme e Pale di San Martino. Questo scenario racchiude una straordinaria varietà di paesaggi: maestose vette, boschi, ampie vallate, corsi d'acqua, laghi, l'incantevole gioco di luci tra le guglie delle Dolomiti, i caratteristici paesini dai campanili svettanti e le mille sfumature di una natura autentica e incontaminata. Un immenso comprensorio sciistico con centinaia di chilometri di piste pone la regione all'avanguardia nel turismo invernale: Madonna di Campiglio, Canazei, Moena, San Martino di Castrozza sono le mete più rinomate, frequentatissime sia d'inverno che d'estate per una vacanza all'insegna della natura, dello sport e del divertimento. Caratteristico è il panorama del lago di Garda che nel territorio trentino si restringe e appare come un fiordo chiuso tra alte montagne. Terra di passaggio e punto di incontro tra il mondo latino e quello nordico, il Trentino Alto Adige custodisce anche un notevole patrimonio culturale: testimonianze preistoriche, incantevoli castelli, santuari e città di rilievo storico e artistico. Diverse le località termali che offrono cure e trattamenti: Merano, Lèvico Terme, Peio, Rabbi e Comano Terme, solo per citare le più note.

Da Vedere: Madonna di Campiglio: si tratta di uno dei centri di villeggiatura e di sport invernali più rinomati e conosciuti d'Italia e anche uno dei più antichi (lo sviluppo turistico risale al 1872). Madonna di Campiglio tra le cime della Presanella e del gruppo di Brenta circondata dal parco naturale Adamello-Brenta. Oltre che gli sport invernali si possono fare delle lunghe passeggiate lungo sentieri di bellezza unica e contornati di vegetazione straordinaria. Sito Archeologico di Doss Castel: Il Doss Castel è uno sperone roccioso che si trova nel margine orientale dell'altopiano di Fai della Paganella (distante circa 30 km da Trento). Il sito archeologico è facilmente raggiungibile dal centro abitato di Fai della Paganella. In questo sito sono stati rinvenuti dei segni di un insediamento preistorico e il reperto più antico ritrovato è una piccola ascia in pietra verde del Tardo Neolitico (III millennio a.c.). Gran parte del materiale rinvenuto sul Doss Castel (strutture murarie) si fa risalire ad un villaggio probabilmente del periodo Retico sorto nel V secolo a.c. Sono state ritrovate anche monete romane e frammenti di tegole che testimoniano ulteriori insediamenti avvenuti dopo il periodo retico. Parco Nazionale dello Stelvio: si tratta di una vastissima zona protetta che si trova sulla Alpi Retiche (è il più grande parco nazionale italiano) tra la Lombardia ed il Trentino Alto Adige. Questa zona deriva da erosioni di ghiacciai antichi ed attuali e presenta numerosissimi laghetti alpini e lingua glaciali. In questo parco è presenta una varietà di flora e di fauna sorprendente tra cui cervi, caprioli, aquila reale, gigli e genziane.

Gastronomia e Vini: La cucina tipica del Trentino Alto Adige deriva dalla fusione di due cucine che appartengono alla zona di Trento (influenze venete, lombarde e asburgiche) e alla zona di Bolzano (influenze tedesche e slave). Grande protagonista della cucina trentina è senza dubbio la polenta preparata sia con farina gialla che con farina di grano saraceno. La polenta spesso accompagna piatti di carne, pesce o selvaggina. Tra i piatti tipici troviamo il 'gulash', i 'canederli' (a base di mollica di pane, salsiccia, pancetta e formaggio grattugiato), lo 'stinco di maiale al forno', le 'raoe alla trentina' cucinate con lardo. Molto famosi sono anche i formaggi prodotti nella valli, mentre tra i dolci troviamo il famosissimo 'strudel' a base di mele renette, mandorle, pinoli e cannella. Tra i vini vi segnaliamo il Cabernet ed il Merlot.