Please, enable JavaScript on your browser
albergo-streva - eventi manifestazioni sagre a vallarasa

 ALBERGO HOTEL ALBERGO-STREVA

ALBERGO HOTEL
ALBERGO-STREVA

Eventi, manifestazioni e sagre vicini a VALLARASA Folgaria Tonezza del Cimone Levico Terme

FESTA DEL FORMAGGIO MONTE VERONESE DOP

FESTA DEL FORMAGGIO MONTE VERONESE DOP  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. VELO VERONESE - VENETO  Navigatore
28 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Bosco Chiesanuova, Recoaro Terme, Avio
In questo splendido borgo del Veronese circondato dalle verdi alture della Lessinia, potrete degustare le migliori selezioni delle tre tipologie di formaggio locale. I piu' affezionati al gusto delicato troveranno di che deliziare le loro papille con il Monte Veronese a latte intero dal gusto dalla pasta dal sapore gradevole e delicato. Gli amanti dei sapori piu' forti potranno invece trovare soddisfazione nel sapore intenso fragrante del Monte Veronese d'allevo, stagionato dai 3 ai 6 mesi fino ai due anni. Chi invece e' alla continua ricerca dei sapori particolari puo' fiondarsi a degustare il Monte Veronese di Malga, ottenuto esclusivamente con latte proveniente da bovini che si alimentano al pascolo. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FESTA CAMPESTRE ALLA CIMA

FESTA CAMPESTRE ALLA CIMA  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. MONTE DI MALO VI, ITALIA - VENETO  Navigatore
29 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Recoaro Terme, Arzignano, Montecchio Maggiore-Alte Ceccato
  Brochure PDF
Una grande festa per le famiglie. Anche quest'anno, come da tradizione, si terra' la consueta Festa Campestre in localita' Cima. La particolarita' di questa festa sta nel fatto che non si svolge in un piazzale o in un campo sportivo attrezzato ma bensi' in una radura tra i boschi e lontano circa 4 Km dal centro del paese. E' una festa particolarmente adatta per le famiglie con i figli che trovano un ambiente tranquillo, sicuro e sereno, ideale per passare una giornata spensierata. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FESTA DELLA PATATA DI BOLCA

FESTA DELLA PATATA DI BOLCA  Open
Data prevista evento: Settembre 2018
Loc. BOLCA VR, ITALIA - VENETO  Navigatore
32 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Arzignano, Recoaro Terme, Bosco Chiesanuova
Non solo i fossili sono motivo di vanto e di celebrita' per la piccola frazione di Vestenanova.Bolca ci prova, dopo decenni di abbandono dei campi. Non solo alpeggio, non solo allevamenti, l´agricoltura puo' tornare ad essere una risorsa, come lo fu nel passato.Negli anni '60 la coltivazione della patata segno' la fortuna agricola dell'area montana nei territori di Bolca.Per questo nasce la Festa dedicata a questo tubero con la mostra, le degustazioni e la possibilita' di acquistare le famose patate ed i prodotti tipici della zona, oltre a musica folcloristica, convegni e teatro.La patata di Bolca e' un prodotto di nicchia perche' il terreno di origine vulcanica di questo territorio conferisce alle patate singolari caratteristiche alimentari e un sapore inconfondibile, ben si adattano inoltre ai climi freddi di montagna. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

I SUONI DELLE DOLOMITI 2017

I SUONI DELLE DOLOMITI 2017  Open
Data prevista evento: Giugno 2018
Loc. TRENTO - TRENTINO ALTO ADIGE  Navigatore
22 Km da ALBERGO-STREVA
Altitudine: 193 mt. s.l.m.  Area Calavino, Levico Terme, Mezzolombardo
Due mesi all'insegna della natura e dell'arte musicale per la XX edizione de I Suoni delle Dolomiti, il festival che ogni anno, durante l'estate, riunisce musicisti di fama internazionale, italiani e stranieri, nello magnifico scenario delle montagne rosa, patrimonio dell'umanita' per l'Unesco. Musica classica e jazz, atmosfere passionali del tango e canzone d'autore, improvvisazione e musica da camera; e poi, ancora, momenti di lettura e di riflessione e percorsi in mountain bike, intervallati da pause musicali: il festival offre un programma di appuntamenti quotidiani ad alta quota, con personaggi del calibro di Paolo Fresu, Youssou N'Dour, Cristiano De Andre', solo per citarne alcuni. Si parte domenica 29 giugno, sulle Dolomiti di Brenta, con le note di Bach e del violino di Mario Brunello. Due le novita' di quest'anno. La prima, Arteapedali, e' un'iniziativa che dal 17 al 19 luglio regala la possibilita' di percorrere 120 km, in tre tappe, assieme a quattro 'ciclomusicisti' che la mattina prima della partenza, durante le soste, all'arrivo e prima di andare a dormire allieteranno i partecipante con le loro melodie. La seconda e' la sezione dedicata alle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale con appuntamenti speciali come i percorsi tra trincee, gallerie e camminamenti, accompagnati dalle musiche scritte durante gli anni della Grande Guerra, e le letture di Giuseppe Cederna che nel testo 'L'ultima estate dell'Europa. Il Sublime e l'Orrore' rida' vita ai sentimenti di chi ha vissuto quegli anni, attraverso le lettere scritte dal fronte e le poesie e i racconti di Marinetti, Gadda, Ungaretti, Trilussa ed Erri De Luca. La storia si sposa cosi' al linguaggio universale della musica e della natura, negli stessi luoghi dove sono avvenuti gli eventi che hanno segnato il destino di molti. Tutti gli appuntamenti de I Suoni delle Dolomiti sono previsti per le ore 14, ad eccezione del concerto del 12 luglio (alle 6 di mattina). Nei casi in cui il maltempo ne impedisca lo svolgimento in quota, i concerti verranno recuperati in valle. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

MOSTRA MERCATO DELLE CILIEGIE

MOSTRA MERCATO DELLE CILIEGIE  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. PIANEZZE - VENETO  Navigatore
42 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Marostica, Rosà, Bassano del Grappa
In questo ridente borgo veneto potrete assaggiare tantissime specie di ciliegie e una vasta selezione dei migliori prodotti tipici. Al vostro arrivo troverete ad attendervi una due giorni ricca di manifestazioni, eventi e buongusto interamente dedicate alla beniamina locale: la ciliegia. Dimenticate la prova costume e preparate le papille perche' alla proverbiale bonta' delle ciliegie, come si sa, e' difficile resistere. E ancora eventi sportivi, musica e serate danzanti e ottimo vino. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DEI SAPORI DEL BALDO

SAGRA DEI SAPORI DEL BALDO  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. FERRARA DI MONTE BALDO - VENETO  Navigatore
36 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Caprino Veronese, Avio, Malcesine
  Brochure PDF
Ferrara di Monte Baldo celebra la Sagra dei Sapori del Monte Baldo, dedicato al tartufo e gli altri prodotti tipici di questo territorio, oltre che all'artigianato ed alla musica. Durante la sagra sara' possibile degustare i piatti a base di tartufo, visitare i banchetti che espongono i prodotti tipici del Monte Baldo e quelli con l'hobbistica e l'artigianato locale. Non manchera' l'orchestra a tenere viva la serata, con una pista da ballo dove potersi scatenare. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FESTA DELLE ERBE SPONTANEE

FESTA DELLE ERBE SPONTANEE  Open
Data prevista evento: Maggio 2018
Loc. MALO - VENETO  Navigatore
31 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Arzignano, Recoaro Terme, Montecchio Maggiore-Alte Ceccato
Qui potrete riscoprire antichi saperi che riguardano le erbe spontanee che crescono nei campi circostanti e le mille prelibatezze culinarie e mediche legate a queste piante. Avete mai assaggiato dei piatti a base di ortica o vi siete solo fatti dolorosamente pungere dall'insidiosa pianticella? A Monte di Malo nulla e' sprecato e a testa bassa si colgono deliziose erbe selvatiche. Il viaggio tra erbe, saperi e sapori inizia alle 9 di mattina con una gita guidata tra i sentieri e prati della zona, alla ricerca delle erbe piu' prelibate. E se tutto questo camminare vi avra' messo fame, buttatevi nei sentieri del gusto, assaporando i ghiotti gnocchi e ravioli al pissacan, all'ortica e ai bruscandoli, la polenta con le erbe, le salsicce ai ferri e molto altro. Trasformatevi in piccoli chimici partecipando ai laboratori pomeridiani sulle tecniche di estrazione degli olii essenziali, sulla preparazione di unguenti e confetture a base di erbe. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DI VILLAVERLA

SAGRA DI VILLAVERLA  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. VILLAVERLA VI, ITALIA - VENETO  Navigatore
38 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Vicenza, Montecchio Maggiore-Alte Ceccato, Marostica
  Brochure PDF
A Villaverla si terra' la Sagra di San Domenico, con stand gastronomici, musica dal vivo, mostra di prosotti dell'artigianto e l'ultima sera i fuochi d'artificio. Ingresso gratuito tutte le serate. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FESTA DEI GNOCCHI SBATUI CON LA FIORETA

FESTA DEI GNOCCHI SBATUI CON LA FIORETA  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. BOSCO CHIESANUOVA - VENETO  Navigatore
32 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Avio, Ferrara di Monte Baldo, Caprino Veronese
  Brochure PDF
Ogni anno, nel cuore dell'estate, l'appuntamento e' nella bella piazza Chiesa di Bosco Chiesanuova per degustare i famosi gnocchi sbatui, una straordinaria specialita' dell'antica tradizione montanara. Durante la festa sara' possibile ammirare il il mercatino di artigianato a cura del gruppo ''La Ringaia'' e ascoltare tanta buona musica dal vivo. Gli Gnocchi sbatui sono una variante degli gnocchi di patate, tipici dei Monti Lessini. Sono detti anche gnocchi di malga, perche' un tempo costituivano uno dei piatti base dell'alimentazione del malgaro durante il periodo dell'alpeggio. Per prepararli si usavano pochi e semplici ingredienti: farina, latte e/o acqua, sale, per l'impasto, burro e ricotta affumicata per il condimento. Quando possibile, il malgaro aggiungeva all'imapasto anche la fioreta di ricotta per renderli piu' gustosi e nutrienti. Il nome sbatui deriva dal procedimento di preparazione di questa pietanza. L'impasto viene sbattuto ripetutamente per renderlo piu' morbido ed omogeneo. Oggi gli gnocchi sbatui sono il piatto tipico per eccellenza della Lessinia, tra i piu' richiesti e apprezzati dagli amanti della cucina tradizionale e possono essere degustati tutto l'anno nei vari ristoranti ed in alcune malgne della Lessinia. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

NOTTI MAGICHE A CAMPO

NOTTI MAGICHE A CAMPO  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. BRENZONE VR, ITALIA - VENETO  Navigatore
40 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Malcesine, Ferrara di Monte Baldo, San Zeno
  Brochure PDF
Concerto sotto le stelle nella magica cornice dell´antico borgo di Campo. Nella splendida e pittoresca localita' di Campo, antica contrada di origine medioevale, da parecchi anni vengono allestiti concerti di musica classica e leggera. Circondati da olivi secolari e suggestivi scorci illuminati del borgo, sara' possibile anche quest´anno partecipare a pregevoli concerti musicali. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO

SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. LAGHI - VENETO  Navigatore
10 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Tonezza del Cimone, Folgaria, Recoaro Terme
  Brochure PDF
Ricco stand gastronomico, pesca di beneficienza e mostra delle foto storiche del paese. Musica a intrattenimenti vari. Alla domenica, tradizionale Marcia del Ciclamino per i boschi e i sentieri del luogo. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

PALIO DELA BRENTA AL BORGO

PALIO DELA BRENTA AL BORGO  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. BORGO VALSUGANA TRENTINO, ITALY - TRENTINO ALTO ADIGE  Navigatore
31 Km da ALBERGO-STREVA
Altitudine: 398 mt. s.l.m.  Area Telve, Vetriolo, Levico Terme
  Brochure PDF
30° edizione del Palio dela Brenta al Borgo Il paese di Borgo Valsugana si trasformera' in un villaggio medievale dove potrete trovare antichi mestieri, mercatini enogastronomici, accampamenti medievali, combattimenti, mostre di vita del 1500, sbandieratori e molto altro ancora! 'Farinoti' contro 'Semoloti' Ricordando le antiche rivalita' paesane, nei giorni del Palio due sono le contrade che si fronteggiano: quella Farinota (alla sinistra della Brenta, alle pendici del monte Ciolino e a ridosso del Castel Telvana) e quella Semolota (alla destra del fiume, che si apre ai campi). I Farinoti devono il proprio nome alla farina, la parte piu' nobile del grano con la quale si fa la polenta, e rappresentano la componente nobile del Borgo, che fin dal Medioevo trova casa nei palazzi signorili di Corso Ausugum e che frequenta la corte dei Welsperg, giurisdicenti di Telvana. Per questi motivi il corteo farinoto e' composto da dame altezzose, da coraggiosi cavalieri e superbi signorotti, da armigeri a cavallo e da carri riccamente addobbati segno di autorita', signorilita' e ricchezza. Loro tenaci avversari sono i Semoloti, uomini e donne che nella societa' contano ben poco (come la semola o crusca) e che si dedicano per lo piu' al lavoro nei campi, nei boschi, all'allevamento del bestiame, subendo le angherie dei potenti. Orgogliosi e allegri, sfilano per le strade portando il frutto del loro lavoro nei campi, con gli indispensabili, semplici attrezzi in legno con cui si riesce a coltivare la terra, cantando le vecchie melodie che rallegravano la loro povera vita. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FESTA DELLE CASCATE

FESTA DELLE CASCATE  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. MOLINA VR, ITALIA - VENETO  Navigatore
38 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Ferrara di Monte Baldo, Caprino Veronese, Bosco Chiesanuova
  Brochure PDF
Piatti tipici e antiche ricette verranno proposti in stand gastronomici, mentre visite guidate al molino e alla malga faranno conoscere agli interessati le due originali costruzioni tipiche del territorio. Molina e' senza dubbio uno dei villaggi piu' caratteristici della provincia di Verona. Costruito per lo piu' in pietra e posizionato sul fianco destro dell'alta valle di Fumane, Molina deve il suo nome ai mulini presenti nel paese e nelle immediate vicinanze. Il fascino di questo borgo e' legato al suo paesaggio pressoche' integro, a tal punto da essersi quasi trasformato in isola pedonale, e alle sue cascate nate tra versanti boscosi e vertiginose pareti di roccia. Al parco delle cascate viene dedicata ogni anno una festa nel cuore dell'estate, chiamata Festa delle Cascate, ma volta a celebrare l'intera natura della zona, fatta di flora spontanea del sottobosco, di fioriture primaverili e valli ombrose. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DEL CICLAMINO

SAGRA DEL CICLAMINO  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. BREONIO VR, ITALIA - VENETO  Navigatore
37 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Ferrara di Monte Baldo, Caprino Veronese, Avio
  Brochure PDF
La Pro Loco di Breonio organizza l'annuale festa del ciclamino, con stand enogastronomici dove si potranno degustare i piatti tipici del territorio tra cui i famosi Gnocchi di Malga. Tutto il ricevato verra' impiegato nei lavori di ristrutturazione della Chiesa di San Marziale di Broenio. Ingresso libero. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

CARNEVALE ESTATE

CARNEVALE ESTATE  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. MALO VI, ITALIA - VENETO  Navigatore
31 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Arzignano, Recoaro Terme, Montecchio Maggiore-Alte Ceccato
  Brochure PDF
Ha piu' o meno cento anni ma certamente non li dimostra! Si tratta del carnevale di Malo, un angolo di Rio o, per restare a casa nostra, un angolo di Viareggio in questo Veneto laborioso, ordinato e senza tanti grilli per la testa. A carnevale Malo si trasforma: smette l'abito ottocentesco e un po' serioso delle sue vie e contrade conservate con amorosa attenzione per indossare abiti sgargianti di raso e chiffon, ferma macchine e uffici per liberare la sua fantasia nelle costruzioni effimere di carri multicolori che quasi sovrastano tegole e grondaie. E' una lunga tradizione, quella del carnevale, qui a Malo. Gia' il 28 Marzo 1867, si legge nei polverosi registri dell' archivio, la nuova Giunta comunale eletta all'indomani del plebiscito schierava un assessore con tanto di incarico ufficiale 'alle pubbliche costruzioni, censo e carnevale'. E ancora nel 1924 era la societa' Pro Malo, da poco costituitasi, a sostenere e organizzare il 'concorso dei carri mascherati' nella festa cornice di mercati e fiere franche dell'alto Vicentino. Poi la tradizione ha messo radici profonde con le sue storie di personaggi, di contese, di compagnie, di vecchie e nuove sfide per la conquista della pessa appannaggio del carro vincitore. Ma la vera anima del carnevale e tutta nelle compagnie di 'carristi', ove l'impegno e' tramandato di padre in figlio, quasi come un gioiello di famiglia. Si comincia gia' a fine autunno, al bar 'Alla Scopa' o nuovi capannoni, allestiti dalla Pro Malo in men che non si dica. Si parla di tante cose tra un bicchier di vino brule' e un altro, si rivivono ricordi e vecchie sfide mai concluse, ma soprattutto si cerca un'ispirazione per il nuovo carro, quello che sicuramente dara' l'agognata pessa. Poi sono sempre la storia piu' recente, il costume che cambia, le contese paesane, la politica, la voglia di stupire a fornire soggetti sempre nuovi e diversi ai carristi smaniosi di cimentarsi nella nuova impresa. Si arma la struttura, si modella la cartapesta, si inventano scenografie e movimenti, si batte, si inchioda, si colora tra un'imprecazione e l'altra. Poi, a poco a poco, quasi per miracolo, il carro prende forma ed e' un segreto da custodire gelosamente fino al giorno della grande sfilata. E il giorno finalmente arriva con le bancarelle traboccanti di liquirizie e dolciumi, i venditori di palloncini e tanti piccoli zorro, corsari neri, fatine, peter pan, uomini e ragno. Ma adesso sfilano i carri con la banda in testa. E' un frastuono di grida, di suoni, di musiche scatenante, un turbinio di coriandoli, di striscioline di carta rapide come saette, di girandole, di bambini e di adulti sorpresi per un istante con gli stessi occhi meravigliati e sognanti. L'attenzione e tutta per loro: i carri. E se il carro dei vampiri getta paura tra i piu' piccini quello dell'Euro d'oro lascia ben sperare sulle sorti della nostra moneta europea. Poi sfilano il carro di& vino sul quale padroneggiano incontrastati Bacco e l'allegria e quello dominato 'pigliate sta pastiglia', con un arcigno ministro della Sanita' pronto a distribuire a manate le famose pillole che tanto vigore danno agli amanti. Il carnevale di Malo e' sogno e allegria assieme: grandi e piccoli vengono dai paesi vicini e da tutta la regione per immergersi in questa atmosfera fatta di favola e spensieratezza. Ma soprattutto e' un gioco e, mentre i carri affrontano l'ultima curva di Via Liston, gia' le vecchie e nuove compagnie pensano al carro che si fara' l'anno dopo, ancora piu' bello, ancora piu' strabiliante per una sfida che non ha termine. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

LUGLIO VELESE

LUGLIO VELESE  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. VELO D'ASTICO VI, ITALIA - VENETO  Navigatore
19 Km da ALBERGO-STREVA
  Area Tonezza del Cimone, Recoaro Terme, Roana
  Brochure PDF
Sagra del paese, con giochi, musica per giovani, adulti e ballo tutte le sere. Stand gasronomico, mostra fotografica, mostre di pittura, spettacolo pirotecnico. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

Eventi, sagre e manifestazioni TRENTINO ALTO ADIGE vicino a VALLARASA Folgaria Tonezza del Cimone Levico Terme: 'FESTA DEL FORMAGGIO MONTE VERONESE DOP'   'FESTA CAMPESTRE ALLA CIMA'   'FESTA DELLA PATATA DI BOLCA'   'I SUONI DELLE DOLOMITI 2017'   'MOSTRA MERCATO DELLE CILIEGIE'   'SAGRA DEI SAPORI DEL BALDO'   'FESTA DELLE ERBE SPONTANEE'   'SAGRA DI VILLAVERLA'   'FESTA DEI GNOCCHI SBATUI CON LA FIORETA'   'NOTTI MAGICHE A CAMPO'   'SAGRA DI SAN BARNABA E MARCIA DEL CICLAMINO'   'PALIO DELA BRENTA AL BORGO'   'FESTA DELLE CASCATE'   'SAGRA DEL CICLAMINO'   'CARNEVALE ESTATE'   'LUGLIO VELESE'  

TRENTINO ALTO ADIGE


Situato nell'estremità settentrionale dell'Italia, al confine con l'Austria e la Svizzera, il Trentino Alto Adige è, fra le regioni italiane, quella più nota per la bellezza delle sue montagne. Il suo territorio si estende dal gruppo dell'Adamello-Brenta e dalle cime dell'Ortles e del Cevedale ai rilievi più suggestivi d'Europa: le Dolomiti di Val di Fassa, del Brenta, di Val Gardena, di Val di Fiemme e Pale di San Martino. Questo scenario racchiude una straordinaria varietà di paesaggi: maestose vette, boschi, ampie vallate, corsi d'acqua, laghi, l'incantevole gioco di luci tra le guglie delle Dolomiti, i caratteristici paesini dai campanili svettanti e le mille sfumature di una natura autentica e incontaminata. Un immenso comprensorio sciistico con centinaia di chilometri di piste pone la regione all'avanguardia nel turismo invernale: Madonna di Campiglio, Canazei, Moena, San Martino di Castrozza sono le mete più rinomate, frequentatissime sia d'inverno che d'estate per una vacanza all'insegna della natura, dello sport e del divertimento. Caratteristico è il panorama del lago di Garda che nel territorio trentino si restringe e appare come un fiordo chiuso tra alte montagne. Terra di passaggio e punto di incontro tra il mondo latino e quello nordico, il Trentino Alto Adige custodisce anche un notevole patrimonio culturale: testimonianze preistoriche, incantevoli castelli, santuari e città di rilievo storico e artistico. Diverse le località termali che offrono cure e trattamenti: Merano, Lèvico Terme, Peio, Rabbi e Comano Terme, solo per citare le più note.

Da Vedere: Madonna di Campiglio: si tratta di uno dei centri di villeggiatura e di sport invernali più rinomati e conosciuti d'Italia e anche uno dei più antichi (lo sviluppo turistico risale al 1872). Madonna di Campiglio tra le cime della Presanella e del gruppo di Brenta circondata dal parco naturale Adamello-Brenta. Oltre che gli sport invernali si possono fare delle lunghe passeggiate lungo sentieri di bellezza unica e contornati di vegetazione straordinaria. Sito Archeologico di Doss Castel: Il Doss Castel è uno sperone roccioso che si trova nel margine orientale dell'altopiano di Fai della Paganella (distante circa 30 km da Trento). Il sito archeologico è facilmente raggiungibile dal centro abitato di Fai della Paganella. In questo sito sono stati rinvenuti dei segni di un insediamento preistorico e il reperto più antico ritrovato è una piccola ascia in pietra verde del Tardo Neolitico (III millennio a.c.). Gran parte del materiale rinvenuto sul Doss Castel (strutture murarie) si fa risalire ad un villaggio probabilmente del periodo Retico sorto nel V secolo a.c. Sono state ritrovate anche monete romane e frammenti di tegole che testimoniano ulteriori insediamenti avvenuti dopo il periodo retico. Parco Nazionale dello Stelvio: si tratta di una vastissima zona protetta che si trova sulla Alpi Retiche (è il più grande parco nazionale italiano) tra la Lombardia ed il Trentino Alto Adige. Questa zona deriva da erosioni di ghiacciai antichi ed attuali e presenta numerosissimi laghetti alpini e lingua glaciali. In questo parco è presenta una varietà di flora e di fauna sorprendente tra cui cervi, caprioli, aquila reale, gigli e genziane.

Gastronomia e Vini: La cucina tipica del Trentino Alto Adige deriva dalla fusione di due cucine che appartengono alla zona di Trento (influenze venete, lombarde e asburgiche) e alla zona di Bolzano (influenze tedesche e slave). Grande protagonista della cucina trentina è senza dubbio la polenta preparata sia con farina gialla che con farina di grano saraceno. La polenta spesso accompagna piatti di carne, pesce o selvaggina. Tra i piatti tipici troviamo il 'gulash', i 'canederli' (a base di mollica di pane, salsiccia, pancetta e formaggio grattugiato), lo 'stinco di maiale al forno', le 'raoe alla trentina' cucinate con lardo. Molto famosi sono anche i formaggi prodotti nella valli, mentre tra i dolci troviamo il famosissimo 'strudel' a base di mele renette, mandorle, pinoli e cannella. Tra i vini vi segnaliamo il Cabernet ed il Merlot.