Please, enable JavaScript on your browser
parco naturale regionale bosco incoronata - eventi manifestazioni sagre a parco naturale regionale bosco incoronata, foggia, italia
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

  PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA


PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA

Eventi, manifestazioni e sagre vicini a PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA, FOGGIA, ITALIA Cerignola Melfi Lavello

FESTA DELLE SPIGHE

FESTA DELLE SPIGHE  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. PANNI FG, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
33 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Bonito, Monteverde, Foggia
La Festa delle Spighe il 15 agosto vede gli agricoltori locali fare dono alla Madonna del Bosco di interi carichi di spighe di grano, chiamati in dialetto 'salme'. E' caratterizzata da un singolare corteo di carri addobbati con spighe di grano. Ancora oggi il ricavato del grano venduto in questo giorno viene destinato ai festeggiamenti in onore della Vergine. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

FIERA NAZIONALE DEL CARCIOFO MEDITERRANEO

FIERA NAZIONALE DEL CARCIOFO MEDITERRANEO  Open
Data prevista evento: Novembre 2017
Loc. SAN FERDINANDO DI PUGLIA BT, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
41 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Cerignola, Barletta, Andria
Se quando tagliate o pulite un carciofo, vi pungete le mani, potete tranquillamente maledire Zeus! La leggenda narra infatti, che il dio degli dei si innamoro' perdutamente della bellissima ninfa Cynara dai capelli color cenere e dagli occhi verdi e viola. Vedendosi pero' continuamente negato l'amore della giovane, il vecchio gagliardo in un momento d'ira, la trasformo' in un carciofo verde e spinoso come il suo carattere, ma dal cuore tenero e dal colore dei suoi occhi. Insomma come avete potuto constatare&una storia d'amore davvero spinosa! Scoprirete l'incantata magia di un'area fieristica estesa per 26.000 mq all'aperto, dove potrete trovare le migliori eccellenze gastronomiche della produzione tipica e territoriale direttamente dai produttori, associazioni agricole e operatori del settore. Lasciatevi sedurre dalla ricchezza del territorio circostante, e dalle sua coltivazioni, che oltre il celebre Carciofo Mediterraneo sara' in grado di regalarvi mille altri magici sapori per esempio le Pesche Nettarine, le albicocche e l'uva. Il programma della fiera e' molto fitto e naturalmente squisitissimo. I piu' curiosi potranno saziare la loro voglia di cultura con i numerosi dibattiti e convegni sull'agricoltura e l'enogastronomia. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

CCHIU FA NOTTE E CCHIU FA FORTE

CCHIU FA NOTTE E CCHIU FA FORTE  Open
Data prevista evento: Agosto 2018
Loc. PIAZZA MADONNA DELLE GRAZIE, SAN MARCO IN LAMIS FG, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
38 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Cagnano Varano, Carpino, Ischitella
Cchiu fa notte e cchiu fa forte e' una manifestazione nata nel 2008 grazie all'impegno di un pugno di sconsiderati che, superando i mille ostacoli del loro luogo di nascita, hanno deciso che anche a San Marco in Lamis si puo' costruire qualcosa di buono. Cosi', dopo il successo dello scorso anno, l'Arci Pablo Neruda e l'associazione BorgoMagna ci riprovano. Giorno 29 agosto 2009, l'ultimo sabato veramente estivo, riproporremo arte, cinema, musica, teatro e quant'altro cercando di accontentare il piu' largo strato di popolazione. Ci saranno spazi per i bambini, per i giovani e per i meno giovani (cosi' non si offende nessuno) nei posti piu' caratteristici del paese. Creiamo questo spazio per invitarvi a fare domande, a chiedere risposte, a dare idee, ad essere propositivi insomma. Gradiamo ogni vostro intervento che possa essere d'appoggio morale, aspettando tutt'insieme cosi' la nuova edizione di Cchiu' fa notte e cchiu' fa forte. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

ORSARA JAZZ SUMMER CAMP

ORSARA JAZZ SUMMER CAMP  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. ORSARA DI PUGLIA FG, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
31 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Foggia, Castelvetere in Val Fortore, Bonito
Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla undicesima edizione di Orsara Jazz Summer Camp, seminari internazionli di musica jazz che si terranno ad Orsara di Puglia, in provincia di Foggia, dal 29 luglio al 3 agosto nell'ambito dell'Orsara Jazz Festival che festeggia quest'anno il venticinquesimo compleanno. Una settimana di full immersion fra lezioni di strumento, musica d'insieme, composizione, masterclass, laboratorio per big band, combo, jam session, camminate a piedi, riflessioni, in un contesto ideale per sviluppare relazioni, amicizie internazionali, approfondire la pratica dell'improvvisazione e del jazz. Oltre 10 ore di lezioni al giorno con musicisti internazionali coordinati dal direttore Lucio Ferrara, chitarrista di Orsara da anni residente a New York. Le lezioni quest'anno coinvolgeranno Emanuele Cisi (sax), Joe Magnarelli (tromba), Rachel Gould (voce), Antonio Ciacca (piano), Joseph Lepore (basso), John Riley (batteria), Michele Corcella (composizione e arrangiamento). I seminari riuniscono allievi provenienti da tutta Italia ed Europa nel piccolo centro medievale, in mezzo al verde delle colline al confine fra Campania e Puglia. Una cosa poi sicuramente ad Orsara non manca: i rapporti umani che si stabiliscono fra le persone che lavorano, collaborano, studiano, suonano, favoriti dal clima del luogo e dall'accoglienza informale alla portata di tutte le tasche. Il problema piu' grande da superare e' arrivare in paese, una volta giunti si lasciano auto, formalita', ansie e ci si immerge, a piedi, nel flusso dell'avventura musicale. Nelle precedenti edizioni sono passati da Orsara docenti prestigiosi come Lee Konitz, Benny Golson, Steve Grossman, Jerry Bergonzi, Wessel Anderson, Antonio Ciacca, Jim Rotondi, Greg Hutchinson, Joe Magnarelli, Billy Harper, Reuben Rogers e tanti altri. Durante i seminari, aperti a musicisti diplomati e non, verranno selezionati gli allievi che si esibiranno nell'ambito del festival Italian Jazz Days in ottobre a New York, presso il Jazz Club Cantina Bentivoglio di Bologna e presso Il Pentagramma di Bari. Alcuni otterranno anche l'iscrizione gratuita ai Seminari. Il costo dei seminari (senza pacchetto All Inclusive) varia dai 150 euro (per chi si iscrive entro il 31 marzo) ai 250 euro (per chi si iscrive entro il 30 giugno) con uno sconto del 10% per gli ex allievi. Il direttore Lucio Ferrara ha studiato clarinetto prima di passare alla chitarra. Si trasferisce a Bologna dove rimane fino al 2010, si diploma in Jazz al Conservatorio. Da qualche anno vive a New York, suona al Setai sulla fifth eve alternando musicisti come Peter Bernstein, Harry Allen, Francisco Mela, Harold Mabern, Joe Magnarelli e suona allo Small's, Dizzy's Club, Fat Cat. Ha suonato con Benny Golson, Billly Harper, con Lee Konitz e Antonio Ciacca ha realizzato il CD It's All right with me. Da tre anni suona con Jerry Bergonzi, Greg Hutchinson. Intensa anche l'attivita' didattica, ha insegnato chitarra jazz al Lagos Jazz Festival (Portogallo) e Tuscia in Jazz Winter. Dal 2004 e' direttore e docente ai Seminari Internazionali di Musica Jazz di Orsara Musica, giunto alla XXIV edizione. e' stato Direttore dei seminari di Tuscia in Jazz e La Spezia Jazz nel 2010 e 2011. Ha insegnato per quattro anni al conservatorio di Cosenza e attualmente insegna Chitarra Jazz al Conservatorio di Avellino. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

SAGRA DEL CARCIOFO

SAGRA DEL CARCIOFO  Open
Data prevista evento: Novembre 2017
Loc. TRINITAPOLI BT, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
41 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Barletta, Cerignola, Andria
15 stands a vostra completa disposizione, pronti farvi degustare il carciofo violetto e le sue mille declinazioni: antipasti, carciofi fritti, arrostiti, in umido, frittata di carciofi, parmigiana di carciofi, frittelle, bruschette, olive dolci con pomodoro, dolci e gelati al carciofo. E per chi no sa rinunciare alle specialita' tipiche, nessuna paura, oltre i carciofi e gli altri ortaggi tipici di questo territorio, tra gli stand potrete trovare anche una vasta selezione delle migliori leccornie locali come salumi, formaggi, pane e dolci. I piu' affamati di shopping potranno trovare pane per i loro denti tra i mercatini di Natale e gli stand di merci varie, mentre i piu' festaioli troveranno soddisfazione tra intrattenimenti musicali, serate danzanti, attivita' ludiche e culturali. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

ESTATE AL FRESCO

ESTATE AL FRESCO  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. SAN MARCO IN LAMIS - PUGLIA  Navigatore
38 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Cagnano Varano, Carpino, Ischitella
  Brochure PDF
Borgo Celano, mercoledi' 9 luglio 2017 - Arrivata l'Estate 2017 e la Pro Loco di Borgo Celano, insieme al sodalizio associativo ormai consolidato (Gruppo Speleologico Montenero, BorgoMagna, Mo' l'estate), propone il suo programma estivo nonostante le difficolta' economiche legate agli ormai estinti contributi pubblici. Facendo i dovuti scongiuri (paesani) per la clemenza del tempo, vi aspettiamo numerosi per vivere in serenita',amicizia e frescura i momenti programmati. Ringraziamo gli sponsor che ogni anno permettono la realizzazione delle manifestazioni e il comune di San Marco in Lamis per il supporto. Cogliamo l'occasione per pregare tutti gli automobilisti e motociclisti in lettura di rispettare rigorosamente i limiti orari imposti per i centri abitati. Giornalmente si assiste a delle vere e proprie gare! Attenzione! Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

INCHIOSTRO AL MUSEO

INCHIOSTRO AL MUSEO  Open
Data prevista evento: Luglio 2018
Loc. MAT - MUSEO DELL'ALTO TAVOLIERE, PIAZZA SAN FRANCESCO D'ASSISI, 48, SAN SEVERO FG, ITALIA - PUGLIA  Navigatore
40 Km da PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA
  Area Foggia, Cagnano Varano, Ischitella
Un tributo agli artisti che hanno tentato nuove vie attraverso la passione per il colore sorretti dal proprio genio creativo. E' questo, il fine principale, della sesta edizione della rassegna 'Inchiostro al Museo' presso il Museo dell'Alto Tavoliere di San Severo. L'iniziativa, prendera' il via, giovedi' 17 Luglio alle 21 con il concerto jazz del 'Tiziana Ghiglioni e Carlo Morena Duo' dal titolo 'Segni e Sogni in parole e musica' . 'Vogliamo omaggiare gli artisti che hanno avuto il coraggio di sperimentare, colorando di creativita' le loro realizzazioni and spiega la direttrice del Mat, Elena Antonacci -. Il genio ed il colore sono stati i protagonisti dello spettacolo di giugno Frida Kahlo& Ritratto di donna, il genio dei pittori, come Luigi Schingo, ma e' anche dei musicisti quali Duke Ellington, Thelonious Monk, Charlie Mingus e Mal Waldron saranno protagonisti di questo nuovo appuntamento'. Lo spettacolo 'Segni e Sogni in parole e musica', proporra' al pubblico una cantante e un pianista, un connubio classico che sfocia nella creativita'. Pur provenendo da mondi musicali differenti, i due musicisti Tiziana Ghiglioni e Carlo Morena, sono legati dalla passione per la tradizione jazzistica e dalla curiosita' per la ricerca del suono e l'improvvisazione libera. Dopo aver studiato tecnica vocale con il soprano Gabriella Ravazzi, Tiziana Ghiglioni, inizia la sua carriera di cantante jazz e band leader ottenendo immediatamente l'attenzione di pubblico e critica. Nel 1994 vince il premio Tenco per il disco 'Tiziana Ghiglioni canta Luigi Tenco' nel quale rivisita in chiave jazz alcune canzoni del celebre cantautore genovese e nel 2005 ha ricevuto il premio 'Iseo'. Diplomato in Pianoforte Principale, Carlo Morena, inizia a suonare jazz. E' il titolare di un quartetto europeo, il Lab2b, insieme al sassofonista e clarinettista Francesco Bearzatti, Yuri Goloubev al contrabbasso e l'israeliano Asaf Sirkis alla batteria. Ha ricevuto premi di Composizione Jazz dalla Prince Rainier Academie di Montecarlo e dalla SGAE (Sociedad General Autores Espanoles). La rassegna proseguira' con altri due rilevanti eventi: il vernissage della mostra 'Luigi Schingo (1891-1976). Il Colore e lo Splendore' e le promenades musicali, visive e letterarie nei paesaggi di Puglia 'Il colore delle parole' (22 luglio) e il concerto del trio Olivieri-Pensato-Carretta, dal titolo 'Il genio dei musicisti tra lirica e cinema' (24 luglio). L'ingresso e' gratuito. Warning: the event has already submitted in the past on the indicated dates. Check with the organization the correct dates

Eventi, sagre e manifestazioni PUGLIA vicino a PARCO NATURALE REGIONALE BOSCO INCORONATA, FOGGIA, ITALIA Cerignola Melfi Lavello: 'FESTA DELLE SPIGHE'   'FIERA NAZIONALE DEL CARCIOFO MEDITERRANEO'   'CCHIU FA NOTTE E CCHIU FA FORTE'   'ORSARA JAZZ SUMMER CAMP'   'SAGRA DEL CARCIOFO'   'ESTATE AL FRESCO'   'INCHIOSTRO AL MUSEO'  

PUGLIA


Storicamente la Puglia deriva il suo nome dalla romana Apulia (da Apuli, nome della popolazione che vi si insediò). Conosciuta anche come Le Puglie, questa regione è davvero una terra al plurale, un luogo che cela anime diverse, sospese tra natura, storia, tradizione, gusto e spiritualità, da visitare dodici mesi l'anno. La Puglia, il tacco dello Stivale, è una regione incantevole, una striscia di terra che si allunga nel mare con spiagge meravigliose e per tutti i gusti, dalle sabbiose Torre dell'Orso e Porto Cesario alle riviere fatte di scogli a Otranto e a Santa Maria di Leuca, dove s'incontrano e si mescolano lo Ionio - cristallino e calmo - e l'Adriatico - dall'intenso azzurro. Le opzioni per chi ama il mare sono infinite, da Gallipoli la 'Gemma del Salento' al Gargano lo 'Sperone d'Italia', che si protende nelle acque limpide del mare che ospita le splendide Isole Tremiti. La natura si rende ancora protagonista, in Puglia, con il Parco Nazionale delle Murge e quello del Gargano con la selvaggia Foresta Umbra, le saline ed i laghi. Da visitare anche la riserva marina di Torre Guaceto, le profonde gravine di Laterza e le ampie doline di Altamura che, con i loro paesaggi suggestivi, caratterizzano la parte interna della regione. Per chi vuole fare un viaggio nella storia, la Puglia offre un ampio ventaglio di luoghi che raccontano le antichi origini di questa terra: dalla preistoria alla Magna Grecia, dall'età imperiale al Rinascimento, ai fasti del barocco di Lecce e del Salento. I trulli, ad esempio quelli della Valle d'Itria, offrono una suggestiva testimonianza del passato rurale della regione mentre numerosi castelli costellano le coste del Sud, in ricordo di un tempo in cui merci e pericoli arrivavano dal mare. Chi ama la tradizione e la musica popolare, invece, non può fare a meno di girare per le innumerevoli feste e sagre di paese che di estate si spostano da un paesino all'altro della Regione.

Da Vedere: Alberobello: questa località è famosa in tutto il mondo in quanto completamente formata da trulli. I trulli sono caratteristiche case contadine realizzate a pianta circolare su cui è posta una cupola a forma di cono ricoperta da lastre in pietra locale ed hanno mura in calce bianca. Il paese di Alberobello è diviso in rioni: il bellissimo rione Monti comprende da solo circa 1000 trulli disposti su panoramiche stradine. Dal 1996 Alberobello fa parte del patrimonio dell'Umanità riconosciuto dall'UNESCO. Santa Maria di Leuca: rinomata località balneare situata sulla punta della Puglia dove il Mar Adriatico si fonde col Mar Ionio. E' caratterizzata da bellissime grotte carsiche come la grotta di Porcinara e la Grotta del Diavolo entrambe raggiungibili da terra. Santa Maria di Leuca offre un mare incontaminato ed un panorama mozzafiato. Castello di Trani: la Puglia è una regione che offre molti castelli siti nelle zone più varie. Uno di questi è il castello di Trani costruito per volere di Federico II nel 1233. Ha una pianta quadrangolare con una torre ad ogni spigolo e possiede una cinta di mura possente realizzata nel 1249 da Romualdo Calabrese.

Gastronomia e Vini: Gli ingredienti principali della cucina tipica pugliese sono rappresentanti di una gastronomia semplice e genuina: pasta, olio e vino. Il piatto tipico che rappresenta in tutto il mondo questa regione sono sicuramente le orecchiette alle cime di rapa e acciughe, pasta fatta in casa a forma di conchiglietta con condimento tipico. Tra i primi vi sono anche i maccheroni al ruta, una speciale minestra di fave; tra i secondi involtini di agnello, lo scapece di Gallipoli (frittura di pupiddi, pesciolini molto saporiti, marinati con aceto e zafferano), le cozze arrancate (cotte al forno con pomodoro, origano, aglio, prezzemolo e vino bianco). Tra i dolci segnaliamo le carteddate (dolcetti in pasta sfoglia con miele e cannella e la cicerchiata (a base di mandorle, cioccolato e cannella). Tra i vini ci sono il Barletta, il Manduria e lo Squinzano tra i rossi ed il Sansevero tra i bianchi.