Please, enable JavaScript on your browser
isernia a isernia - molise
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 citta  borgo ISERNIA

citta  borgo
ISERNIA

ISERNIA

Isernia e' situata sul fianco di una collina nel centro degli Appennini che divide due corsi d'acqua di modeste dimensioni, il Carpino e il Sordo che confluiscono nel fiume Cavaliere, affluente del fiume Vandra a sua volta affluente del Volturno. La citta sorge all'incrocio della strada statale 85 e la strada statale 17 Appulo-Sannitica ed e' circondata dai monti del Matese a sud e dalle Mainarde a nord e il suo territorio ha un'altimetria che varia da 285 m s.l.m. fino a 905 m s.l.m., per una media di 457 m s.l.m. La zona e' ad altissimo rischio sismico perche' e' circondata da zone dove questa attivita e' molto intensa. La parte piu a nord del centro abitato si trova ad un'altitudine maggiore rispetto alla parte piu a sud (la parte piu vecchia), ed e' situata in un terreno quasi pianeggiante ma molto umido in quanto e' ricco di sorgenti acquitrinose infatti vi e' presente anche la sorgente del fiume Sordo. Secondo la Carta Geologica d'Italia redatta dal Servizio Geologico d'Italia il territorio del comune di Isernia e' situato a meta tra formazioni calcareo-dolomitiche mesozoiche a sud dell'appennino campano e dei monti del matese e sedimenti di tipo pelagico del mesozoico-terziario a nord appartenenti all'appennino sannita e all'appennino abruzzese. L'accavallamento molto esteso di queste due zone e' un'anomalia rispetto al resto della morfologia appenninica. Il sottosuolo del centro abitato e' formato da rocce di travertino mentre nella parte nord del comune sono presenti rocce arenarie e calcaree.
Isernia is situated on the side of a hill in the center of the Apennines that divides two streams of modest size, Carpino and the Deaf that flow into the river Knight, a tributary of the river Vandra in turn is a tributary of the Volturno. The city lies at the intersection of highway 85 and highway 17 Appulo-Samnite and is surrounded by the Matese mountains to the south and the north Mainarde and its territory has height differences ranging from 285 m above sea level up to 905 m above sea level, with an average of 457 m above sea level The area with high seismic risk because it is surrounded by areas where this activity is very intense. The northern part of the town lies at an altitude higher than the southern part (the oldest part), and is located in an area almost flat but very humid as it is rich in springs marshy fact there is also the source of the Deaf. According to the Geological Map of Italy prepared by the Geological Survey of Italy, the territory of the municipality of Isernia is located halfway between formations Mesozoic limestone-dolomite south of the Campania and of the Matese mountains and pelagic sediment type Mesozoic-tertiary north and Sunni belonging to the Apennines of Abruzzo Apennines. The very extensive overlap of these two zones is an anomaly relative to the rest of the morphology Apennine. The subsoil of the town is formed by travertine rocks while in the northern part of the town there are sandstone and limestone.