Please, enable JavaScript on your browser
via dell'amore delle cinque terre a riomaggiore - liguria
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 strada turistica VIA DELL'AMORE DELLE CINQUE TERRE

strada turistica
VIA DELL'AMORE DELLE CINQUE TERRE

VIA DELL'AMORE DELLE CINQUE TERRE

     

La Via dell'Amore (Via de l'Amu'u in lingua ligure) e' una strada pedonale a picco sul mare che, con un percorso di poco piu' di un chilometro, congiunge i borghi di Riomaggiore e Manarola, nelle Cinque Terre, in Liguria. Famosa in tutto il mondo per la sua bellezza e i suoi panorami mozzafiato, costituisce una delle piu' importanti attrazioni turistiche della zona ed e' parte integrante del Parco Nazionale delle Cinque Terre e dell'area dichiarata dall'UNESCO Patrimonio mondiale dell'umanita'. La Via dell'Amore e' parte di un piu' lungo percorso, segnalato col numero 2 dalla sezione spezzina del CAI e conosciuto come sentiero azzurro, che attraversa l'intero territorio delle Cinque Terre da Riomaggiore a Monterosso. Questo sentiero, correndo a una trentina di metri sul livello del mare e collegando tutti e cinque i borghi, costituisce l'itinerario piu' frequentato da turisti e camminatori. Esso costituisce infatti una piu' comoda alternativa rispetto all'Alta Via delle Cinque Terre, l'antico sentiero di crinale, segnalato col numero 1, che congiunge Portovenere a Levanto e percorre il territorio delle Cinque Terre con un dislivello di circa 500 metri. La Via dell'Amore, avendo le sembianze di un'ampia strada lastricata e dotata di ringhiera, costituisce senza dubbio il tratto piu' agevole del sentiero azzurro, il quale assume altrove le caratteristiche di una vera e propria mulattiera, difficoltosa a percorrersi senza calzature adeguate. Essendo inoltre letteralmente scavata nella scogliera a circa trenta metri dal mare, rappresenta il percorso piu' originale e interessante dal punto paesaggistico, nonche' quello maggiormente conosciuto e frequentato dai turisti. Non a caso, nella bella stagione, in particolare da aprile a ottobre, risulta spesso affollata, al punto che per godere pienamente della sua bellezza e' consigliabile percorrerla al mattino presto o verso il tramonto, quando le condizioni climatiche e di luce sono peraltro decisamente migliori. Come tutto il sentiero azzurro, anche la Via dell'Amore e' soggetta al pagamento di un biglietto d'accesso, il cui ricavato viene destinato dal Parco Nazionale delle Cinque Terre alla salvaguardia del paesaggio terrazzato e dei sentieri, minacciati da importanti fenomeni di erosione.