Please, enable JavaScript on your browser
nuraghe losa a nuraghe losa, abbasanta, oristano, italy - sardegna
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 sito archeologico NURAGHE LOSA

sito archeologico
NURAGHE LOSA

NURAGHE LOSA

Il nuraghe Losa, situato nelle campagne del comune sardo di Abbasanta, e' uno dei piu' importanti e meglio conservati monumenti nuragici. Il mastio risale al XV - XIII secolo a.C., mentre il bastione, l'antemurale e la cinta muraria risalgono al XIII - fine XII. Gia' nella prima eta' del Ferro i reperti evidenziano una frequentazione del sito in diminuzione che pero' non cadde del tutto in disuso. Fu utilizzato anche per scopi funerari come attestano i reperti del VII-VIII secolo. Situato a 304 m s.l.m. su un altopiano di roccia basaltica non molto lontano dal centro abitato di Abbasanta, e' ben visibile percorrendo la SS 131 Cagliari-Sassari presso l'innesto stradale per Nuoro-Olbia (SS 131 bis). Nelle vicinanze sono presenti anche i resti di una tomba dei giganti.Costruito interamente in roccia basaltica, il nuraghe Losa e' costituito da un mastio centrale e da un bastione trilobato a sua volta circondato da un antemurale. Tutto il complesso nuragico, compreso il villaggio, e' circondato da una cinta muraria vagamente ellissoidale di 172 x 268 m. I primi scavi del sito condotti da Filippo Vivanet, coadiuvato da Filippo Nissarda, iniziarono nel 1890 e riguardarono il bastione. Nel 1915, Antonio Taramelli condusse una nuova campagna di scavi riportando alla luce nuove strutture ed il villaggio circostante. Negli anni cinquanta Giovanni Lilliu esamino' i reperti rinvenuti dagli scavi precedenti. Negli 'anni 70 Ferruccio Barreca condusse ulteriori scavi e interventi di restauro, rendendo cosi' visitabile il monumento. Dal 1989 al 1994 sono state condotte ulteriori indagini sul mastio ed il bastione.