Please, enable JavaScript on your browser
san ginesio a san ginesio mc, italia - marche
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 citta  borgo SAN GINESIO

citta  borgo
SAN GINESIO

SAN GINESIO

Sulla carta geografica, le Marche sono un ampio fazzoletto di campi coltivati, cucuzzoli rocciosi agghindati da qualche borgata, colli morbidi e un litorale frastagliato, accarezzato da un Adriatico azzurro chiaro. Proprio nel cuore della regione, puntando il dito a meta' strada tra l'Appennino e il mare, si colpisce il grazioso centro di San Ginesio, comune di circa 3800 abitanti in provincia di Macerata. Incorniciato dal sipario azzurro dei Monti Sibillini, il paese occupa un colle verdeggiante da cui si gode un panorama splendido, che nelle giornate piu' limpide arriva a sfiorare la sagoma del Monte Conero. La postazione strategica tra ambiente marino e montano, e l'anima divisa tra la genuinita' della vita contadina e la ricchezza culturale, fanno di San Ginesio una meta accogliente per tutti i visitatori, alla ricerca del relax e del divertimento ma anche di un tesoro storico-artistico e di tradizioni affascinanti. Avvicinandosi a San Ginesio e addentrandosi nel cuore cittadino, si ha l'impressione di espugnare uno scrigno prezioso, custode di secoli e secoli di storia: il centro presenta infatti l'aspetto tipico medievale, con le sue architetture slanciate che sembrano voler toccare il cielo, e una cinta muraria massiccia fatta di pietre antiche, sovrapposte nel tempo a formare torrioni, baluardi e porte castellane. Superando queste soglie imponenti si conquista la San Ginesio antica, suddivisa in quattro contrade che prendono il nome proprio dalle vecchie porte. Dalla piazza centrale alla via Capocastello, sino alla zona fuori le mura dove si trovano il palazzetto dello sport e la piscina, si estende la contrada Porta Ascarana, che corrisponde alla fetta nord-occidentale della cittadina. Spostandosi a sud, dirigendosi verso l'area panoramica che si affaccia verso le montagne, si raggiunge la contrada della Porta Offune, che si estende sino alla cima dell'antico borgo. Sul lato opposto rispetto alla piazza centrale, in direzione nord, la contrada dell'Alvaneto comprende l'antico ghetto di via Alvaneto, mentre ad est e' rivolta la contrada della Porta Picena, o Porta Nuova, che in passato ospitava le tradizionali 'tinte'. Si trattava delle vasche per la tintura della lana, e ancora oggi si puo' vedere il nastro polveroso dei 'tiratori', il sentiero utilizzato per la lavorazione dei panni. Oggi la contrada e' sede di campi sportivi e di un grazioso quartiere residenziale, e comprende il verdeggiante Parco della Rimembranza. In questo dedalo di stradicciole e piazzette, si stagliano contro il cielo i monumenti piu' belli di San Ginesio. Tra gli esempi piu' pregevoli dell'architettura locale c'e' la splendida Collegiata, che e' la chiesa piu' importante del paese e racchiude in un unico edificio tratti interessanti di stile romanico e gotic