Please, enable JavaScript on your browser
lipu: oasi isola bianca a isola bianca, ferrara fe, italia - emilia romagna
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 lipu - lega italiana protezione uccelli LIPU: OASI ISOLA BIANCA

lipu - lega italiana protezione uccelli
LIPU: OASI ISOLA BIANCA

LIPU: OASI ISOLA BIANCA

L'Isola Bianca e' una delle piu' antiche isole fluviali del fiume Po. Sembra che l'isola fosse gia' esistente al tempo degli Estensi (1400-1500), che la usavano per le feste estive all'aperto. Oggi l'Isola Bianca e' un Oasi di protezione faunistica della Provincia di Ferrara e affidata in gestione alla Lipu. Istituita nel 1991, l'Oasi comprendeva allora solamente l'isola (circa 40 ettari). Negli anni successivi sono stati aggiunti terreni golenali fino ad arrivare agli attuali 360 ettari. La gestione e' affidata alla Lipu, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Ferrara che hanno individuato l'area fin dal 1986 come Oasi di protezione faunistica. Il fatto di essere circondata dall'acqua e completamente ricoperta di vegetazione (spesso i cespugli ospitano liane quali il Luppolo e la velenosa Brionia) fanno dell'Oasi dell'Isola Bianca un habitat particolarmente ricco di uccelli: ben 82 specie sono state identificate nell'arco di tutto l'anno. Il Picchio rosso maggiore, simbolo dell'Oasi per la sua costante presenza, convive con il piu' raro Picchio verde dalla caratteristica risata. La Garzaia di circa 300 nidi ospita cinque specie nidificanti: la Nitticora, la Garzetta, l'Airone cenerino, Sgarza ciuffetto e Airone guardabuoi, ultimo arrivato in ordine di tempo. Altre specie osservabili sono poi Martin pescatore, il Cavaliere d'Italia, il Rigogolo, il Torcicollo, l'Assiolo, lo Sparviere, il Basettino, il chiassoso Cannareccione e la Cannaiola. Come svernanti non mancano mai il Cormorano, lo Svasso maggiore che pesca nel ramo laterale del fiume, il Tuffetto, il Germano reale, il Moriglione e tra i rapaci diurni, la Poiana e il Gheppio