Please, enable JavaScript on your browser
silanus a silanus - sardegna
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 citta  borgo SILANUS

citta  borgo
SILANUS

SILANUS

Il paese di Silanus si trova a mezza collina, a un'altitudine di 432 metri s.l.m. con esposizione a sud est, su un territorio di circa 48,04 kmq, che comprende la parte centrale della catena del Marghine. La zona dove ora sorge il paese risulta abitata fin dal periodo pre-nuragico. L'antica citta' romana sorgeva proprio sul moderno abitato, probabilmente nei pressi della cava di calce dove, secondo una tradizione, vi avrebbero lavorato anche alcuni cristiani condannati ai lavori forzati. Nello stesso sito, i Cistercensi di Cabuabbas (Sindia) costruirono la chiesa di S. Lorenzo (XII sec.) costituente la chiesa della Grangia (dimostrato da qualche rudere e dalle porte murate). In epoca giudicale il paese (Sjlano) faceva parte della curatoria del Marghine, appartenente al giudicato di Torres o del Logudoro. L'economia del paese si basa sulle attivita' agro-pastorali e sull'artigianato tipico con produzione di tappeti, dolci e pane. Il territorio, molto fertile, e' coltivato con cereali, orzo, fave, olivi, viti e alberi da frutta. Di particolare prestigio, nell'architettura religiosa di Silanus abbiamo la chiesa di San Lorenzo. La sua fondazione, avvenuta nel 1150 come dipendenza dell'abbazia di S. Maria di Corte, viene interpretata in connessione con lo sfruttamento della calce del Monte Arbo. Fu edificata secondo metodi cistercensi da maestranze di educazione francese, forse le stesse che lavorarono al S. Pietro di Sindia. Si presenta con una semplice facciata, adorna di archetti pensili, terminante con un campaniletto a vela. Al suo interno a una navata absidata, si trovano resti di affreschi del trecento, nei quali, tra immagini di altri santi, campeggia una figura di S. Cristoforo. Dietro la chiesa sono sistemati alcuni betili rinvenuti presso la tomba di gigante di Sa Pedra Longa, in prossimita' del nuraghe Corbos. Chiesa della Maddalena (Sa Maddalena) La chiesa costruita nel XVI secolo in stile gotico catalano, e' costituita da una sola navata con tre archi a sesto acuto e da un'abside con volta a crociera. L'arco che la delimita, ribassato, ha un basamento e capitello finemente lavorato. La volta e' sostenuta da costole in pietra, poggianti su peducci scolpiti con chiave di volta in cotto, e riporta ancora la data di costruzione: 1582. Il frontone timpanato e' contenuto tra due contrafforti sagomati, il portale rinascimentale e' racchiuso da due semi colonne in pietra con motivi catalani; soprastante il portone c'e' una finestra incorniciata e sul lato sinistro si erge il campanile a vela. Nell'abside, fino agli anni '60 troneggiava un bellissimo altare ligneo del 1600.