Please, enable JavaScript on your browser
fonte aretusa a siracusa - sicilia
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 spiaggia panorama marino FONTE ARETUSA

spiaggia panorama marino
FONTE ARETUSA

FONTE ARETUSA

La Fonte Aretusa e' uno specchio d'acqua nell'isola di Ortigia, nella parte piu' antica della citta' siciliana, luogo di incontro tra realta' e leggenda, uno dei piu' bei monumenti di Siracusa. La sua origine e' lo sviluppo di uno dei tanti sfoghi della falda freatica che si trova nel siracusano, la falda che alimenta anche il fiume Ciane sul lato opposto del porto. Presenta una forma circolare doppia, con all'interno una struttura circolare, ovvero un doppio cerchio concentrico. Nei secoli la fonte ha subito diverse trasformazioni; dapprima esterna alla cinta delle fortificazioni, era possibile accedevi dal mare attraverso una ripida scala dove sorgeva anche una porta, dove pare siano penetrati i Romani durante la conquista della citta'. Nel XVI secolo la fonte era divisa in piu' rivoli utilizzati per la concia delle pelli: i rivoli formavano un lago di circa 200 metri di diametro. Nel 1540 la fonte fu inglobata alle fortificazioni quando Carlo V potenzio' le strutture militari di Ortigia, per esserne liberata nel 1847 quando l'invaso assunse la forma attuale. Il belvedere posto accanto alla Fonte e' cio' che rimane dell'antico bastione, demolito nella seconda meta' del XIX sec. La fonte Aretusa e' ad oggi il cuore di Ortigia, luogo di ritrovo e passeggio piu' volte sottratto al rischio di prosciugamento. Svariati terremoti nei secoli hanno minacciato il secolare afflusso di acqua, sino a pochi anni fa quando la siccita' e forse persino i lavori di costruzione del terzo ponte, hanno ridotto la portata di acqua alla fonte mettendo a rischio la salute del papiro, che cresce all'interno della pozza. Il papireto di Siracusa, e quello del Fiume Fiumefreddo, sono gli unici papireti d'Europa