Please, enable JavaScript on your browser
basilica di santa maria degli angeli e dei martiri a piazza della repubblica, rome, italy - lazio
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 sito religioso BASILICA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI E DEI MARTIRI

sito religioso
BASILICA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI E DEI MARTIRI

BASILICA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI E DEI MARTIRI

Santa Maria degli Angeli e dei Martiri e' una basilica romana che si trova in piazza della Repubblica. E' la chiesa dove si svolgono le cerimonie ufficiali dello Stato italiano. L'edificio e' nato dalla sistemazione nel 1562, ad opera di Michelangelo Buonarroti, dell'aula centrale delle Terme di Diocleziano, per disposizione di papa Pio IV su istanza del sacerdote siciliano Antonio del Duca, zio del fedele discepolo di Michelangelo, Jacopo del Duca. Antonio Del Duca sollecito' a lungo la costruzione, a seguito di una visione avuta nell'estate del 1541, quando avrebbe visto una luce piu' che neve bianca che si ergeva dalle Terme di Diocleziano con al centro i sette martiri; questo lo avrebbe convinto che doveva sorgere un tempio deditato ai sette Angeli, quindi segno' il nome dei sette angeli sulle colonne all'interno del frigidarium. Cosi' comincio' ad ideare una possibile costruzione della chiesa dedicata ai sette angeli ed ai sette martiri, ma il pontefice Paolo III non sostenne l'idea. Nel 1543 Antonio del Duca fece realizzare un quadro raffigurante la Madonna fra sette angeli, copia del mosaico della Basilica di San Marco. Il dipinto e' attualmente posto al centro dell'abside della Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. Tuttavia per vedere, seppur brevemente, attuato il sogno di vedere costruita quest'ultima basilica, Antonio dovette aspettare a lungo visto che con l'elezione di Giulio III i nipoti del papa realizzarono un recinto di caccia e maneggio per cavalli all'interno delle terme. Tuttavia col pontificato di Marcello II e di Paolo IV cominciarono a realizzarsi le condizioni per la realizzazione della basilica. La chiesa cosi' nacque a seguito della bolla pontificia di papa Pio IV del 27 luglio 1561 e prese il nome di Beatissimae Virgini et omnium Angelorum et Martyrum