Please, enable JavaScript on your browser
vieste a vieste foggia, italy - puglia
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 citta  borgo VIESTE

citta  borgo
VIESTE

VIESTE

Vieste e' una delle localita' turistiche piu' note del Gargano. La sua popolarita' e' dovuta principalmente alla bellezza delle sue spiagge, alla limpidezza delle sue acque e alla fortunata posizione che la rende costantemente battuta dai venti e quindi particolarmente adatta per la pratica degli sport acquatici a vela. Di natura calcarea l'enorme scoglio di Pizzomunno, che con la sua forma caratterizza l'omonima spiaggia di Vieste. Particolarmente ricchi i fondali marini, meta di sub e amanti delle immersioni che in questa zona giungono da tutta Europa. Da non perdere il centro storico, con le sue stradine strette, ricco di botteghe artigiane e locali alla moda. da non perdere la Piazzetta dei Cappuccini Piccolo complesso conventuale posto al di fuori delle mura del borgo antico di Vieste, eretto intorno al 1630. Durante il disastroso terremoto del 1646 la struttura resistette al sisma e diede rifugio ad un gran numero di cittadini, oltre a proteggere i frati dalle incursioni dei pirati turchi che per secoli minacciarono la sopravvivenza dei centri costieri dell'Adriatico. Una lapide murata all'interno della chiesa del Santissimo Sacramento, facente parte della struttura, ne ricorda la consacrazione a Santa Maria di Costantinopoli nel 1698. Lo spazio interno della chiesa, coperto da una volta a botte lunettata, termina con l'altare maggiore dedicato alla Vergine, su cui troneggia la Pala della Madonna col Bambino, due Arcangeli e Santi, opera di Giovanni Lopreite, del 1641; una cappella sul lato sinistro ospita un Crocifisso seicentesco e un altare cinquecentesco in pietra decorato con motivi floreali. La chiesa di San Francesco e l'omonimo convento sorge a Vieste sull'omonima Punta, a est del centro urbano e dell'antica rada portuale, area in cui si osservano, scavate nella roccia calcarea, foveae (fosse granarie) e tombe rettangolari di eta' classica ed altomedievale. Fondato nel 1438, il complesso viene retto dalle Clarisse sotto il titolo di Santa Caterina d'Alessandria. Nel 1546 e' documentata la presenza dei Padri Conventuali Minori. Tra il XVI ed il XVII secolo il convento viene inglobato in un potente baluardo, a nord ed a sud-est, dotato di bastione scarpato e cannoniere