Please, enable JavaScript on your browser
costa dei barbari a trieste - friuli venezia giulia
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 spiaggia panorama marino COSTA DEI BARBARI

spiaggia panorama marino
COSTA DEI BARBARI

COSTA DEI BARBARI

Di questa parte di costa triestina si sente parlare per diverse ragioni. Luogo selvaggio, cosa rara nel nostro paese. Attualmente non c'e' assolutamente niente che abbia a che fare con l'idea di sfruttamento del territorio (si parla di farne una zona naturale protetta, recenti notizie anche sul quotidiano locale Il Piccolo: 'ai primi di ottobre e' stato siglato l'accordo di programma tra l'ente locale e la Regione per il consolidamento e la riqualificazione ambientale del tratto di mare, per un investimento totale di quasi 1,7 milioni di euro...'). Piccole spiaggette di ciottoli si alternano a tratti prevalentemente rocciosi. Non c'e' acqua potabile, ne' alcun servizio balneare e i sentieri che scendono dalla Strada Costiera sono a dir poco impervi, panoramici e bellissimi tra pietraie carsiche e macchia mediterranea, ma al limite della praticabilita'. Attrezzatevi di conseguenza se avete scelto questa via di accesso. Le alternative sono la barca oppure attraverso la spiaggia, ma in direzione Sistiana, il sentierino utilizzato tradizionalmente per arrivare fino alla baia e' chiuso a causa dei grandi lavori di rilancio di tutta la zona, un ambizioso progetto che porta il nome di Portopiccolo. Procedendo verso Trieste via mare, prima del Residence Europa, si incontra un enorme muro di cemento armato a mare, superabile senza bagnarsi troppo solo quando la marea e' molto bassa. Ci sono altre costruzioni di ragguardevoli dimensioni lungo tutta la spiaggia, dismesse da lungo tempo ed in stato di abbandono. Si dice, ma non ne ho alcuna documentata testimonianza, che siano quello che rimane di un colossale sistema di scivoli che dovevano servire al rotolamento degli enormi massi provenienti dalle soprastanti cave di Aursina, giu' fino ai grandi pontili che servivano da ormeggio per le imbarcazioni. Altri tempi, non c'era il trasporto su gomma e nemmeno la Strada Costiera. La Costa dei Barbari e' una spiaggia 'non ufficialmente' nudista, frequentata da amanti del naturismo ma anche - e' cosa nota - da molti omosessuali