Please, enable JavaScript on your browser
porto san giorgio a porto san giorgio - marche
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 citta  borgo PORTO SAN GIORGIO

citta  borgo
PORTO SAN GIORGIO

PORTO SAN GIORGIO

Nota ai tempi di Plinio il Vecchio come Navale Firmanorum e citata da Strabone nella Tavola Peutingeriana come Castrum Firmanorum o Castellum Firmanorum, Porto San Giorgio e' legata allo sviluppo del porto di Fermo, tanto da essere chiamata ancora nel Medioevo Portus Firmi, probabilmente sito in epoca romana alla foce del fiume Ete. Sembra che il suo nucleo originario sia stato una colonia di pescatori veneti o dalmati, che dopo l'arrivo e le distruzioni dei barbari che si erano stabiliti sulle falde del cosi' detto Monte Cacciu', che sovrasta l'abitato. Portu Sancti Georgeij, cosi' era indicato nei documenti medievali, divenuto fortezza nell'XI secolo col nome di Castel San Giorgio, nel 1164 passo' per ordine di Federico Barbarossa al Capitolo dei Canonici di Fermo e nel 1266 fu preso in affitto dal comune di Fermo. Porto San Giorgio e' una cittadina situata nella fascia costiera delle Marche. Confina da tre lati con il comune di Fermo e ad est con il Mare Adriatico.. E' un' importante localita' balneare dalla spiaggia di sabbia, con numerose strutture ricettive e un porto turistico ben attrezzato.E' caratterizzata da una parte a monte con il rione Castello e la Rocca e, oltre la strada statale, dalla marina. La Rocca Tiepolo si erge possente e solitaria con il Mastio, le mura delle merlate guelfe, protette da alti pini marittimi. Da vedere sono: il teatro storico 'Vittorio Emanuele' dell'inizio del XX secolo, l'ottocentesca chiesa di San Giorgio, la Villa Bonaparte, costruita su richiesta del fratello di Napoleone, Girolamo Bonaparte, che soggiorno' a Porto San Giorgio tra il 1829 ed il 1832, e la chiesa barocca del Suffragio . Innumerevoli sono le palazzine signorili che si intrecciano con i vicoli piu' popolari; angoli e piazze verdi si alternano a nuovissime costruzioni. Il lungomare e' arricchito di palme centenarie, valorizzato con pavimentazioni e illuminazioni a cui fanno da suggestiva cornice le palazzine liberty. I piatti tipici sono i garagoli (lumachine di mare in brodetto di sugo rosso e spezie) e il brodetto . Tra i prodotti agroalimentari tradizionali si segnala il vin cotto