Please, enable JavaScript on your browser
musei civici di storia e arte a udine, italy - friuli venezia giulia
Promotions found !
Look in the IdeasForTravels home page

 museo MUSEI CIVICI DI STORIA E ARTE

museo
MUSEI CIVICI DI STORIA E ARTE

MUSEI CIVICI DI STORIA E ARTE

Il museo, nato nel 1866, testimonia l'evoluzione della pittura in Friuli Venezia Giulia dal Trecento alla meta' dell'Ottocento. Il percorso inizia con gli affreschi provenienti da un edificio cittadino, con storie della guerra di Troia, scene di caccia e di vita contadina. La sezione quattrocentesca e' ricca di opere di artisti attivi nel territorio, come Giovanni Martini, Andrea Bellunello, Pellegrino da San Daniele, Carpaccio, Pomponio Amalteo, Pordenone. Sono esposte opere di Antonio Carneo e Sebastiano Bombelli, due maestri del Seicento friulano. Degne di nota la sezione dedicata a Giambattista Tiepolo e al figlio Giandomenico e la sala che ospita le opere del carnico Nicola Grassi. La pittura ottocentesca e' rappresentata dalle opere del Bison e dai numerosi dipinti del Politi. Il museo custodisce inoltre una rilevante raccolta di sculture e di mobilio artistico. I Civici Musei di Udine, ospitati dal 1906 in Castello, hanno origine al tempo dell'annessione all'Italia, quando congiuntamente alle raccolte naturalistiche e alla Biblioteca furono aperti al pubblico per la prima volta a palazzo Bartolini. Nel corso del Novecento le raccolte storiche, artistiche, documentarie si sono accresciute consentendo l'apertura di diverse sezioni, caratteristiche di un grande museo di riferimento nel territorio regionale. Il Museo ospita il Museo Archeologico, la Galleria d'Arte Antica, la Galleria dei Disegni e delle Stampa, il Museo Friulano della Fotografia, il Museo del Risorgimento e la Fototeca.